L’inflazione  del Venezuela  é forse sei volte  più dei calcoli ufficiali

DaRoberto A. Ferdman

Quartz –  Febbraio 25, 2014

Tra i reclami delle decine di migliaia di venezuelani che hanno preso le strade nelle ultime due settimane, si trova l’incapacità del governo di tagliare l’alta inflazione. È facile capire perché la gente è arrabbiata; I dati ufficiali mostrano un tasso di inflazione annualizzato  del 56%, trovandosi fra i più alti al mondo.   Esistono anche ragioni per credere   che questo grande numero sia una drastica sottovalutazione del tasso di inflazione reale del Venezuela.

Il problema con il tasso ufficiale  del Venezuela è che non prende in considerazione  l´ attivo mercato nero di dollari esistente nel paese, secondo il professore di economia della Johns Hopkins University, Steve Hanke. L’indice di scarsità del Venezuela, che traccia la percentuale di mancanza dei beni di prima necessità, si avvicina al 30 % -vale a dire che circa un quarto di quelle cose che i venezuelani vogliono comprare, non si trovano facilmente. L’elenco attuale comprende farina, mais, burro, uova, e anche carta igienica. I controlli sono stati messi dal governo per mantenere i prezzi artificialmente bassi, ma ottenendo l’effetto opposto di scoraggiare la produzione e aggravare la scarsità.

Inoltre non aiuta che la valuta del Venezuela, il Bolivar, è caduta brutalmente da quando il presidente Nicolas Maduro ha assunto la presidenza, fatto che torna  riluttante ai venezuelani a ritenere la valuta locale, invece conservano riserve segrete di valuta  straniera,  come il dollaro.

Il risultato è che quasi tutto ciò che si può acquistare sul mercato aperto può essere trovato a un prezzo superiore, di solito in dollari, sul mercato nero. “I prezzi dell’economia sono molto, molto superiori ai prezzi controllati dal governo”, Hanke afferma. ” Il tasso di inflazione è molto più alto di quanto chiunque sta proiettando . È sopra i numeri di tre cifre”. Secondo il progetto su valute problematiche del Cato Institute, in cui stima l’inflazione secondo ai prezzi del mercato nero del paese, il tasso  del Venezuela era 330% la settimana scorsa,  ovvero quasi sei volte la cifra ufficiale.

Se le proteste, che hanno utilizzato blocchi stradali come mezzo di disordine, peggiorerannole difficoltà economiche del Venezuela, è un fatto ancora da vedere. C’è almeno il potenziale che queste tattiche aggravino la scarsità nel paese però. “Le proteste probabilmente  le  peggioreranno marginalmente”, ha detto Hanke. “Ma l’economia è così incasinata che non sarà così evidente”.

 

Fonte: Ferdman, Roberto.” L’inflazione dal Venezuela e forse sei volte di più dei calcoli ufficiali”. Venezuela’s real inflation may be six times the official rate. Febbraio 26, 2014. Quartz. Marzo 18, 2014.

Venezuela’s real inflation may be six times the official rate

Foto principale: Reuters/Susana Vera

Traduzione: #infoVnzla

@infoVnzl